:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

A Capodarco Alice Rohrwacher: "Ricordarsi che si può essere buoni fa paura"

Un caldo e lungo applauso ha accolto "Lazzaro Felice" e Alice Rohrwacher, protagonista della seconda serata del Festival. Il racconto della fine della mezzadria e l'abbandono delle campagne attraverso lo sguardo di Lazzaro. La regista: "Santo preistorico che non pensa male di nessuno"

Benvenuto su RS, l’agenzia giornalistica di Redattore Sociale.

Questa notizia è riservata agli abbonati.
Effettua il e accedi alla notizia. Oppure:

Scopri come abbonarti Vai alla homepage
di RS Agenzia
Vai a
Redattore Sociale