:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Papà in Francia, mamma bloccata in Libia: appello per il piccolo Cisse

A Corigliano è arrivato da solo Cisse Namory Cheik, un ivoriano di cinque anni. Il papà è in Francia, la madre bloccata in Libia perché non ha i soldi per pagarsi la traversata del Mediterraneo. Intanto il governatore della Calabria Oliverio ha fatto visita agli oltre cento ragazzi che ancora non hanno trovato sistemazione

Benvenuto su RS, l’agenzia giornalistica di Redattore Sociale.

Questa notizia è riservata agli abbonati.
Effettua il e accedi alla notizia. Oppure:

Scopri come abbonarti Vai alla homepage
di RS Agenzia
Vai a
Redattore Sociale