:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Sla, i malati possono "firmare con gli occhi": arriva il riconoscimento del tribunale

Il Tribunale di Venezia dà ragione a un uomo che si esprime solo tramite il movimento degli occhi: grazie al puntatore oculare, potrà fare a meno dell'interprete, come chiedeva con forza. Aisla: "Si è dimostrato, negli anni, che il comunicatore possa essere considerato strumento atto ad esprimere direttamente e con chiarezza la volontà dell'interessato, senza intervento di un interprete!

Benvenuto su RS, l’agenzia giornalistica di Redattore Sociale.

Questa notizia è riservata agli abbonati.
Effettua il e accedi alla notizia. Oppure:

Scopri come abbonarti Vai alla homepage
di RS Agenzia
Vai a
Redattore Sociale