:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Una casa per italiani e stranieri vulnerabili, l'integrazione che funziona

Progetto Sprar del comune di Palermo: a "Casa Anch'io" convivono persone con disagio psichico e disabilità. Per gli italiani una casa a tutti gli effetti, per gli immigrati un luogo di passaggio. Cucuzza: "E' molto impegnativo, ma un arricchimento reciproco"

Benvenuto su RS, l’agenzia giornalistica di Redattore Sociale.

Questa notizia è riservata agli abbonati.
Effettua il e accedi alla notizia. Oppure:

Scopri come abbonarti Vai alla homepage
di RS Agenzia
Vai a
Redattore Sociale