:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Adescato dai "push man": il terribile viaggio di Arthur dal Ghana a Pozzallo

Il racconto di uno dei tanti minori stranieri non accompagnati arrivati in Italia sui barconi: partito per evitare il carcere, è finito nelle mani di una rete di trafficanti ed è stato più volte maltrattato e minacciato. "Dovevamo essere molto veloci perché altrimenti ci uccidevano"

Benvenuto su RS, l’agenzia giornalistica di Redattore Sociale.

Questa notizia è riservata agli abbonati.
Effettua il e accedi alla notizia. Oppure:

Scopri come abbonarti Vai alla homepage
di RS Agenzia
Vai a
Redattore Sociale