:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Redattore Sociale

Newsletter Newsletter Seguici su Facebook Twitter Google+

Annunci

Cerca
Cerca in tutto il sito in Annunci

Teatro nella casa di reclusione minorile Malaspina di Palermo

07 aprile 2017

Il teatro entra nella casa circondariale minorile Malaspina di Palermo, con il progetto “Il teatro come modello educativo: facciamo la prova” organizzato dalla Federazione Italiana Teatro Amatori (FITA) e patricinato dal comune di Palermo. Si tratta di un progetto pilota che per 70 giornate, dal mese di maggio, vedrà la partecipazione dei ragazzi del Malaspina impegnati da lunedì a venerdì per la realizzazione di uno spettacolo finale. Sarà un modo per avvicinare i giovani alla cultura e dare spazio alle loro potenzialità espressive, emotive e relazionali all’interno di un gruppo. I ragazzi ospiti dell’istituto penitenziario avranno modo, infatti, di cimentarsi con il teatro e fare nuove esperienze. Sarà un modo per loro di avvicinarsi alla cultura e scoprire realtà nuove. “Il tempo al Malaspina è sempre in attesa di qualcosa – ha detto Michelangelo Capitano direttore dell’istituto penitenziario minorile “Malaspina”. Se riusciamo a far trascorrere ai nostri ragazzi il tempo prima e meglio, diamo loro una grossa mano. Per questo ringrazio la Federazione Italiana Teatro Amatori per l’iniziativa che svolgerà all’interno del nostro istituto”. "Ancora una volta - ha detto il sindaco Orlando - si conferma che il Malaspina non è luogo 'altro' rispetto alla città e si conferma l'impegno di tanti, privati, enti culturali e sociali, istituzioni, perché la permanenza all'interno del Malaspina sia anche periodo di costruzione di percorsi di crescita umana e civile. Che questo avvenga tramite la cultura è ancor più importante". 

Tag: Solidarietà, carcere

Palermo, vela solidale per i giovani della Zisa e dello Zen

06 aprile 2017

Sabato 8 aprile dalle 12 presso la Cala di Palermo inizierà “Navigando in un mare di luci", iniziativa che rientra nel programma di mobilitazione nazionale della settimana dal 3 al 9 aprile 2017 e che propone una giornata di avventura dedicata ad alcuni giovani provenienti da quartieri Zisa e Zen che frequentano i Punti Luce promossi da Save the Children. La Lega Navale italiana - Sezione Palermo Centro, insieme con l'associazione LiscaBianca e la libreria del Mare aderiscono per il secondo anno consecutivo alla campagna “Illuminiamo il Futuro” di Save the Children per contrastare la povertà educativa in Italia. La giornata inizierà con la lettura di “Lisca Bianca e il giro dei mari in barca a vela” in cui l’autrice Carola Lo Nero racconterà la vicenda di tre giovani apprendisti marinai che partono con i loro genitori per compiere il giro del mondo in barca a vela a bordo della mitica imbarcazione LiscaBianca. Nel pomeriggio i ragazzi proveranno per la prima volta l’emozione di andare in barca a vela, mentre per la merenda saranno offerti i biscotti “Cotti in Fragranza” prodotti dai ragazzi dell’Istituto Penale per i minorenni “ex-Malaspina” di Palermo. 

Palermo, mercato solidale per finanziare i campi di volontariato Emmaus

06 aprile 2017

Sabato 8 aprile 2017 (ore 9-13 /16-19) al Mercato solidale dell'usato Emmaus di Palermo, presso il padiglione 3 della Fiera del Mediterraneo, sarà possibile partecipare alla vendita straordinaria di solidarietà di mobili usati, casalinghi, piccoli e grandi elettrodomestici, vestiti e oggetti vintage. Il ricavato della vendita servirà ad autofinanziare i campi estivi di volontariato "Passione civile Palermo 2017". Durante la giornata i volontari intratterranno i bambini con laboratori e giochi e, nel pomeriggio, sarà prevista una jam session musicale.

Tag: Raccolta fondi

Solidarity PASS

Solidarity PASS: il progetto che mira all’autonomia dei soggetti svantaggiati

05 aprile 2017

"Rafforzare la presenza del volontariato vincenziano nelle regioni del Sud e migliorare l'intervento a favore dei soggetti svantaggiati" è l'obiettivo del progetto Solidarity PASS (Prossimità per l’autonomia dei soggetti svantaggiati) realizzato dalla Società di San Vincenzo De Paoli da sempre attenta agli ultimi, con il sostegno della Fondazione CON IL SUD, nell’ambito del "Bando Volontariato – Reti Nazionali 2015".  Attraverso Solidarity PASS si potrà rafforzare l'opera del volontariato e favorire percorsi di fuoriuscita dalle condizioni di marginalità e disagio sociale. E' un percorso di contrasto alla povertà e all’emarginazione che "mira a sviluppare pratiche di mutualismo innovando le forme della partecipazione della comunità grazie al confronto tra pari, i social bonus e le banche del tempo". Il Programma avviato il primo marzo 2017 ha la durata di 20 mesi e si svolgerà nelle seguenti regioni: Sicilia (6 maggio 2017), Sardegna (28 maggio), Campania (10 giugno) e Basilicata, Puglia (10 giugno), Calabria (1 luglio). Un progetto per la "costruzione di un autentico processo di inclusione sociale" che punta ad "avviare un cambiamento sistemico volto a rompere il circolo della povertà".

Nuova mensa Osf

Ci sono sempre più poveri, l'Osf per loro "si fa in due" e apre una nuova mensa

05 aprile 2017

Nel 2016 Opera San Francesco per i poveri, ha offerto a poveri ed emarginati: 746 mila pasti caldi, oltre 66 mila docce; 12 mila cambi d'abito e più di 33 mila visite mediche. Per chi non ha nulla e vive in condizioni di emarginazione, l'organizzazione sta realizzando un altro progetto: una nuova mensa in piazzale Velasquez a Milano. Ci sono sempre più poveri? "Per loro ci facciamo in due" è lo slogan che accompagna la nascita della mensa che sarà attiva in autunno e accoglierà i poveri dalla domenica al venerdì a pranzo. Un punto di riferimento e un luogo di accoglienza dove troveranno un pasto caldo "ma anche ascolto e confronto". La nuova organizzazione garantirà almeno 250 pasti caldi al giorno e una maggiore attenzione ai bisogni e alle fragilità delle persone in difficoltà. L'Opera San Francesco per i poveri, fondata nel 1959 dai Frati Cappuccini offre ai poveri assistenza gratuita e accoglienza. Oltre a soddisfare bisogni primari e reali di persone in grave difficoltà offre a loro ascolto e protezione.

Tag: Solidarietà

Concorso fotografico, "Uno scatto per gli altri, un obiettivo per la vita"

04 aprile 2017

Il Centro Regionale Trapianti della Regione Siciliana ha bandito la seconda edizione del concorso fotografico: “Uno scatto per gli altri, un obiettivo per la vita”, volto a promuovere la cultura del trapianto e della donazione degli organi. La partecipazione al concorso è gratuita e aperta a tutti i residenti nel territorio siciliano. Le fotografie dovranno esprimere e raccontare il senso della donazione ed essere inviate sia in formato elettronico ".jpg" in alta risoluzione all’indirizzo di posta elettronica comunicazione@crtsicilia.it, sia in formato cartaceo (20x30 cm) al CRT Sicilia Via Costantino Nigra n° 59,  90141 – Palermo, entro il 5 maggio 2017. Le immagini dovranno essere corredate da nome e cognome dell’autore, titolo  dello scatto e  una breve spiegazione del messaggio che si vuole divulgare. 

Per i dettagli dell’iniziativa e per scaricare il bando del concorso è possibile consultare il sito: www.crtsicilia.it

Tag: concorso, Eventi

Insieme sempre più forti: congresso Auser

"Insieme, sempre più forti": a Salerno il Congresso nazionale Auser

03 aprile 2017

“Insieme, sempre più forti – La cittadinanza non ha età”. E’ questo il titolo del IX Congresso Nazionale dell’Auser che  si terrà dal 5 al 7 aprile 2017 a Salerno, presso il Grand Hotel Salerno in via Lungomare Clemente Tafuri 1. Parteciperanno all'evento oltre 400 fra delegati Auser e invitati provenienti da tutta Italia. Durante il congresso l’associazione definirà linee e strategie politiche e organizzative per i prossimi quattro anni. L’Auser che ha raggiunto i 28 anni di attività, è presente oggi in tutta Italia con 1543 sedi, gli iscritti superano i 300mila, i volontari sono 44.753. I dati del bilancio sociale che verrà presentato al Congresso, parlano di 7.411.597 ore di volontariato e di quasi 625mila persone che partecipano alle attività associative. Il programma.  

Tag: Eventi

Ufficio Pio - logo

Nominato il nuovo cda dell’Ufficio Pio della Compagnia di San Paolo

03 aprile 2017

Il comitato di gestione della Compagnia di San Paolo, nella riunione del 27 marzo 2017, ha rinnovato gli organi dell’Ufficio Pio per il mandato 2017-2019.  L’Ufficio Pio è un ente strumentale della Compagnia di San Paolo impegnato nel sostegno delle persone in condizione di vulnerabilità o disagio sociale ed economico e operativo principalmente nel territorio di Torino e dei comuni limitrofi. Sono stati confermati per un secondo mandato il presidente Giovanni (Nanni) Tosco e i consiglieri Pier Luigi Amerio, Mauro Battuello, Giorgina Gallo, Carlo Natchmann e Antonella Ricci. È stata nominata per il suo primo mandato Daniela Gregnanin. L’Organo di revisione dei conti sarà presieduto da Ernesto Carrera. Sono stati confermati come membri effettivi Pierantonio Boffa e Mario Busso. Francesca Spitale è revisore supplente. 

Tag: Associazioni

Raccolta di farmaci all’Università europea di Roma

30 marzo 2017

Mercoledì 5 aprile 2017 l’Università europea di Roma, in collaborazione con la Fondazione banco farmaceutico Onlus, organizza una Giornata di raccolta di farmaci. La raccolta si terrà nell’atrio dell’ateneo, in via degli Aldobrandeschi 190 dalle ore 10.00 alle 16.00. Gli studenti dell’Università affiancheranno gli operatori della Fondazione e inviteranno a donare farmaci da destinare ad iniziative di solidarietà. Potranno essere donati medicinali in buono stato di conservazione con almeno 8 mesi di validità oppure farmaci da banco appositamente acquistati per questa iniziativa. 

Tag: Solidarietà

La "Casa delle farfalle" di Portogruaro cerca un neuropsichiatra infantile

29 marzo 2017

L’azienda sanitaria Ulss 4 Veneto orientale cerca un neuropsichiatra infantile e ha indetto un concorso pubblico per titoli ed esami: il bando è pubblicato sul Bollettino ufficiale regionale del Veneto n. 16 del 10 febbraio 2017 e sulla Gazzetta ufficiale n.18 del 7 marzo 2017. Il termine entro il quale presentare domanda è il 6 aprile prossimo. Il futuro dirigente medico andrà, in particolare, a prestare servizio presso il Centro per i disturbi del comportamento alimentare “Casa delle farfalle”. Come spiega lo psichiatra Pierandrea Salvo responsabile del Centro, “questa figura professionale andrà a implementare le risorse disponibili per il nostro percorso di cura interamente dedicato a utenti minori ed in età evolutiva e permetterà un ulteriore rafforzamento delle attività ambulatoriali, residenziali ed intra ospedaliere per questa utenza”. 

Tag: Ricerca personale

"Ossi duri… si diventa", progetto di prevenzione contro l’osteoporosi

29 marzo 2017

Il 31 marzo 2017 presso la sala consiliare del comune di Civitanova Marche (piazza XX Settembre) appuntamento con “Ossi duri… si diventa”, la campagna di prevenzione contro l’osteoporosi e il rischio di frattura correlato, promossa dalla regione Marche, con tutte le aziende del Servizio sanitario regionale, l'Università Politecnica delle Marche e le donne dei sindacati pensionati di Cgil, Cisl e Uil. La regione persegue da tempo uno specifico programma di prevenzione rivolto a cittadini, care giver ed operatori sanitari, attualmente inserito nel "Piano regionale della prevenzione 2014-2018" per il quale sono in calendario vari incontri con la popolazione marchigiana. "Prevenire questa malattia e le complicanze più gravi è possibile conoscendo meglio i fattori di rischio ed i modi per controllarli". L'apertura dei lavori è affidata alla presidente della Commissione pari opportunità, Meri Marziali. Nel corso dell’iniziativa sarà possibile effettuare il test Defra il test che fornisce una prima valutazione di rischio fratture. Il programma della giornta.

 

 

Tag: Campagne

Agricoltura sociale - Corsi Kairos

A Roma tornano le "Giornate di agricoltura sociale"

29 marzo 2017

La Cooperativa sociale Kairos organizza le "Giornate di agricoltura sociale", tre occasioni per promuovere e far sperimentare attività in azienda e opportunità di inclusione sociale e lavorativa. Questa iniziativa è rivolta a ragazzi del territorio di Roma, che vivono particolari situazioni di disagio sociale e agli operatori e assistenti sociali che si occupano di loro tutti i giorni. Le tre giornate si svolgeranno il 20 e 26 aprile; il 2 maggio 2017. I servizi e le organizzazioni territoriali che seguono i ragazzi interessati sono invitati a prenotarsi entro una settimana prima della giornata alla quale desiderano partecipare. Tutte le informazioni sono disponibili nel blog di Kairos.  

Tag: Formazione

Giovani e legalità: duemila questionari in 10 scuole di Palermo

28 marzo 2017

Un questionario per indagare la percezione che i giovani hanno di ciò che è legale nel quotidiano e di ciò che non lo è, dal posteggio abusivo al rispetto della fila, passando per tutte le piccole azioni che si compiono ogni giorno. Sarà distribuito a 200 ragazzi in ognuna delle 10 scuole di Palermo partecipanti, per un totale di 2 mila questionari nell’arco di un anno. E’ quanto prevede il progetto “Tra ombre e luci. Dall'oppressione della mafia alla libertà di vivere”. Per arrivare direttamente ai giovani, si utilizzerà il linguaggio dei social. Il questionario sarà infatti diffuso tramite QR Code e i ragazzi risponderanno sul web. Complessivamente saranno coinvolte, nelle varie fasi, oltre 4 mila persone che parteciperanno alla realizzazione di 48 laboratori, a gruppi di discussione e di approfondimento sulla legalità e sul contrasto alla criminalità. Alla fine del percorso, saranno assegnate venti borse di studio e si svolgerà a Villa Filippina, a Palermo, un evento di due giorni dal titolo “MA-LA-VITA...è oltre” a cui prenderanno parte 500 giovani, 100 famiglie e 50 insegnanti. Tutte le classi che hanno lavorato nei propri istituti, si confronteranno con autorità istituzionali, testimonial della lotta alla mafia, giornalisti, magistrati, attori, imprenditori, artisti ed esponenti delle forze dell'ordine che si daranno appuntamento per discutere insieme sul tema della giustizia, della lotta alla mafia e del riscatto della Sicilia. 

Tag: Mafie, scuola

Cei Caritas - In un altro mondo

Cei e Caritas: 4 volontari per la formazione umana in "un altro mondo"

28 marzo 2017

Cei e Caritas Italiana annunciano così la IV edizione del progetto In un altro mondo, in palio 30 giorni di formazione umana di 4 giovani volontari in luoghi lontani da noi (Haiti, India, Camerun e Palestina), raggiunti dall'8xmille destinato dagli italiani alla Chiesa cattolica. I giovani vincitori "saranno accolti da strutture sostenute con queste risorse, nelle quali non vivranno come ospiti ma come amici venuti da lontano, sapendo che dovranno essere pronti a condividere momenti di allegria e di lavoro con chi vive e abita in quei luoghi". Il contest si propone di avvicinare i giovani al mondo della chiesa in generale ed a quello delle missioni e dell’aiuto al prossimo in particolare. I ragazzi potranno poi raccontare attraverso la rete la loro esperienza. La selezione dei candidati (aperta dal 26 marzo al 27 aprile 2017) avverrà sul web, attraverso il sito www.inunaltromondo.it. Un progetto nel quale si vincono "gioie e fatiche, sorrisi e sudore". Il video di presentazione

Tag: Ricerca volontari

Volontariato all'estero: aperte le iscrizioni ai campi estivi di Bir

24 marzo 2017

Dal 1999 l’Associazione Bambini in Romania organizza campi estivi di volontariato internazionale negli istituti, nei centri diurni, nelle comunità residenziali e sul territorio in Romania e Repubblica Moldova: due settimane di attività ricreative e di animazione con bambini e ragazzi dai 3 ai 20 anni, in collaborazione con i volontari locali. Il periodo di volontariato internazionale è organizzato in tre turni compresi tra luglio e metà agosto 2017. La scadenza delle iscrizioni è il 28 aprile 2017. Per maggiori informazioni: Bir - Associazione Bambini in Romania

Tag: Ricerca volontari

Housing First

Il network Housing First della Fio.PSD "non si ferma e cresce"

24 marzo 2017

La Fio.PSD è pronta a continuare e a ampliare le attività del network Housing First dopo il primo biennio di sperimentazione elaborando una proposta formativa per l’espansione che si snoda su tre livelli di adesione: ogni livello prevede di aver già compiuto la formazione precedente e garantisce alcuni standard qualitativi e quantitativi definiti. Il primo anno è riservato ad enti e organizzazioni che decidono di entrare nel network; viene offerta la formazione base e viene richiesto un impegno minimo e sostenibile di sperimentazione del modello. Il secondo livello è invece riservato a ci ha avviato una sperimentazione di almeno un anno, viene offerta una formazione basata sullo scambio e il confronto tra aderenti, la supervisione e l'approfondimento dei principi del modello HF, in particolar modo l'approccio alla comunità. L'ultimo livello è per chi ha sperimentato almeno due anni il modello; viene offerta una formazione basata sullo scambio e il confronto tra aderenti, la supervisione e l'approfondimento dei principi del modello HF, in particolar modo attraverso scambi/gemellaggi di natura internazionale. Sia per il secondo che per il terzo livello viene richiesto un impegno più consistente in termini di reperimento e disponibilità degli immobili e un incremento del numero di operatori.

Tag: Associazioni

Gus Italia. Formazione

Concluso il percorso di formazione per 100 operatori GUS impegnati nella prima accoglienza

24 marzo 2017

Centosessanta ore da ottobre a marzo, per oltre cento studenti, tra iscritti e uditori. Si tratta del ciclo di formazione finanziato da Fon.Coop, Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua nelle imprese cooperative dedicato agli operatori e coordinatori GUS impegnati nei progetti di prima accoglienza “Emergenza Prefettura”, che si è concluso nei giorni scorsi dopo cinque mesi di lezioni frontali. Quattro le attività formative: tutela legale, con gli avvocati Paolo Cognini e Gabriella Ciarlantini; Dinamiche di gruppo, con Andrea Pignataro, Marta Immacolata Onnis e Federica Ferri; poi ancora, L’operatore sociale nel mondo del lavoro, con Marco Squartini della Cisl e Matteo Pintucci della Cgil, fino alla Presa in carico socio sanitaria con le psicologhe Gemma Cartechini, Evelyn Puerini e Stefania Scodanibbio. Il GUS opera da tempo all’interno del Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati (SPRAR) e negli ultimi anni, con l’incremento dell’afflusso dei migranti dovuto a conflitti sempre più cruenti, ha sviluppato ulteriori sistemi di accoglienza, tra i quali l’“Emergenza Prefettura”, che gestisce dal 2007 in diverse provincie italiane. 
Tutte le informazioni: www.gus-italia.org

Tag: Gus, Formazione

"Run for Parkinson's", domenica si corre a Legnano (MI)

23 marzo 2017

Una corsa che non e' solamente un appuntamento sportivo, ma una testimonianza. Si corre domenica 26 marzo a Legnano (in provincia di Milano) la 'Run for Parkinson's', manifestazione organizzata da AsPI (Associazione Parkinson Insubria) Legnano con il patrocinio del Comune e il sostegno, tra gli altri, della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate. Iniziativa locale dell'omonima corsa che si svolge a livello mondiale, la 'Run for Parkinson's' di Legnano vuole accendere i riflettori su una malattia che in Italia colpisce oltre 250mila persone. "Parlare di Parkinson e' importante perche' una malattia di cui si parla poco- spiega la presidente di AsPI Legnano, Rosanna Carnovali- Si pensa che per avere il Parkinson bisogna tremare, ma questo non e' l'unico segnale. Parliamo di una malattia neurodegenerativa che, pur avendo il suo picco tra i 50 ed 60 anni, colpisce persone anche piu' giovani". La 'Run for Parkinson's' prevede due percorsi: il primo, strutturato su un anello da 3,2 km da percorrere tre volte, e' dedicato ai runners con partenza alle 9; il secondo di circa 900 metri con partenza alle 10.30 viene proposto per i malati di Parkinson quale testimonianza concreta del fatto che il movimento e' indispensabile per allentare il procedere della malattia. Partenza e ritrovo sono in via Girardi 19 a Legnano, dove ha sede AsPI Legnano. Le quote di partecipazione sono 10 euro per il percorso piu' lungo e 5 euro per la camminata. È possibile iscriversi fino a 10 minuti prima della partenza. È previsto il pacco gara per i primi 500 iscritti. (DIRE)

Tag: Eventi

Due multinazionali donano dieci container "Lavanderia" alle famiglie del centro Italia colpite dal sisma

23 marzo 2017

Procter & Gamble e Whirlpool Corporation si uniscono per sostenere le popolazioni colpite dal sisma in centro Italia. L’iniziativa di solidarietà che vede in primo piano le due multinazionali, in collaborazione con il Dipartimento della Protezione Civile, ha previsto la donazione, in alcuni moduli container allestiti per garantire l’assistenza dei cittadini sui territori colpiti, di dieci container lavanderia composti ciascuno da lavatrici, asciugatrici, ferri da stiro (Whirlpool, Indesit e Hotpoint) e detergenti P&G (Dash e Lenor) per il bucato. La collaborazione tra le due multinazionali nasce con l’obiettivo di offrire un aiuto concreto alle popolazioni terremotate per permettere loro di svolgere, nonostante le condizioni di precarietà, attività quotidiane come fare il bucato e stirare. I container, infatti, serviranno a completare l’allestimento dei moduli abitativi allestiti nei comuni di Norcia e nelle frazioni di Ancarano, Frascaro, Popoli, San Pellegrino e Savelli, e saranno attivi 24 ore su 24, interamente gratuiti. Per maggiori informazioni: www.pg.com - www.whirlpoolcorp.com

Tag: Terremoto centro Italia, Solidarietà

GUS in Kurdistan

Kurdistan: il Gus apre il fronte mediorientale delle missioni umanitarie

21 marzo 2017

Nel giorno (21 marzo) in cui in Kurdistan e in tutti i paesi dell'Asia centrale, si festeggia il Nawruz (antica festa popolare che commemora il primo giorno del calendario persiano), il Gus-Gruppo umana solidarietà ha deciso di stare accanto al popolo curdo. Una delegazione della ong marchigiana si trova in Kurdistan per sostenere l’esperienza che sta portando avanti il popolo del Rojava: “oltre 4 milioni di curdi che occupano la regione situata su una striscia di terra nel nord della Siria. Uno stato non riconosciuto, che dopo aver sconfitto l’Isis, accanto alla ricostruzione, sta sperimentando una importante forma di autogoverno, democratica, laica e paritaria. Una vera rivoluzione per il Medio Oriente”. La missione mediorientale del Gus parte proprio da qui, dal Kurdistan iracheno e dal Rojava siriano. Il presidente Paolo Bernabucci: “siamo accanto al popolo del Rojava, fondamentale esperienza di democrazia. Partiamo dal Rojava con l’obiettivo di sostenere le comunità del Medio Oriente che si trovano in prima linea nella quotidiana lotta all’Isis e per sensibilizzare la comunità internazionale ai valori della solidarietà e della pace tra i popoli”.

Tag: Cooperazione

964 Contenuti - Pagina 8 di 49