:::

Inserisci le tue credenziali per accedere ai servizi per gli abbonati

   
Ricordami

Password dimenticata?

Oppure scopri come abbonarti »

Stampa Stampa

Moda etica, 35 richiedenti asilo formati dalla cooperativa Lai-momo

Corso lai-momo, consegna attestati

28 novembre 2018

Si è concluso il 19 novembre 2018, con la cerimonia di consegna degli attestati di frequenza, il secondo ciclo di formazione che la cooperativa sociale Lai-momo organizza sul territorio bolognese nell’ambito del progetto “Creazione di lavoro e sviluppo sostenibile di micro-imprese” realizzato dal programma Ethical fashion initiative (Efi) dell’International trade centre delle Nazioni unite e finanziato dall’Emergency trust fund for Africa dell’Unione europea. L’offerta formativa nata dalla collaborazione tra Efi e Lai-momo ed in partenariato con l’ente di formazione Cefal si articola in due corsi: uno nel settore della gestione di impresa, per imparare a svolgere compiti di tipo amministrativo; l’altro nel settore dell’artigianato, per imparare a lavorare pelle e tessuti e a confezionare borse fatte a mano. Quest’ultimo corso pratico si svolge presso il Polo formativo e produttivo di Lama di Reno, nato qualche anno fa proprio grazie alla collaborazione tra Lai-momo ed Efi. Da maggio a novembre, sono stati 35 i richiedenti asilo – provenienti da Bangladesh, Burkina Faso, Camerun, Costa d’Avorio, Ghana, Guinea, Guinea Bissau, Mali, Nigeria, Senegal, Pakistan – che hanno completato questo secondo ciclo, per un totale di 888 ore di formazione tra teoria e pratica. 

» Leggi tutti gli annunci